All'Assemblea di Agriturist Alessandria approfondita la nuova legge regionale



Si è svolta ieri, lunedì 25 maggio, nel pomeriggio presso l’Agriturismo “Casa Tui” sito in Località Casa Tui a Pozzol Groppo, l’Assemblea annuale dei Soci di Agriturist di Alessandria, l’associazione agrituristica di Confagricoltura Alessandria.

A ricevere gli ospiti con l’affabilità propria di chi opera nel settore, vi era la padrona di casa, Claudia Torre, giovane imprenditrice agricola di un’azienda sita in una terra a scavalco tra la provincia di Alessandria e quella di Pavia, tra due regioni (il Piemonte e la Lombardia) dove l’agricoltura ha un ruolo fondamentale.

Dopo i saluti, la presidente provinciale e regionale di Agriturist Rosanna Varese è subito entrata nel vivo degli argomenti da trattare.

Gli associati e i dirigenti intervenuti hanno ragionato insieme sugli eventi accaduti durante l’anno, sulle problematiche affrontate e sulle possibili soluzioni che stanno coinvolgendo il mondo rurale e turistico, sui cambiamenti e sulla programmazione del prossimo futuro.

A far la parte del leone tra le novità di quest’anno è stata senz’altro la nuova legge sull’accoglienza in campagna, ossia la Legge Regionale del 23 febbraio 2015, n. 2 “Nuove disposizioni in materia di agriturismo”.

La Presidente ha sottolineato che durante il recente incontro tra Agriturist Piemonte e l’assessore regionale all’agricoltura, Giorgio Ferrero, e il primo firmatario della Legge, Gian Luca Vignale, è stata avanzata agli stessi la richiesta di partecipazione alla stesura dei Regolamenti attuativi.

Benché Agriturist condivida i principi ispiratori della nuova legge, ha mosso all’Assessore alcune considerazioni, in accordo con un’altra associazione agrituristica: la prevalenza e la connessione dell’attività agrituristica, le disposizioni urbanistiche, le norme igienico-sanitarie inerenti soprattutto le piscine, ecc.

“Ci stiamo organizzando per accogliere al meglio le novità e non farci prendere impreparati. Stiamo fornendo ai nostri associati tutta l’assistenza del caso per sciogliere ogni dubbio e perplessità, ma anche per far loro cogliere le opportunità e i vantaggi che presenta rispetto alla precedente normativa” ha asserito la presidente Rosanna Varese.

Un altro argomento sottolineato è stato il Raduno degli Alpini, recentemente svoltosi a L’Aquila, che il prossimo anno sarà ad Asti. “Come in ogni edizione, è prevista una grande affluenza di persone da tutta Italia, non solo durante l’evento, ma già nei prossimi mesi per i sopralluoghi svolti da parte degli organizzatori – ha commentato la presidente Varese – Sarà senza dubbio un’opportunità di lavoro anche per i nostri associati e per il territorio alessandrino”.

Infine, si sono analizzati i risultati raggiunti grazie al sito provinciale www.agrituristmonferrato.com aggiornato con tecnologia responsive e tradotto in inglese.

Alessandria,  26 maggio 2015

Web Analytics