Insegnanti a scuola di alimentazione.



Durata: 22 ore suddivise in:
- 8 lezioni frontali con slides da 1,15 ore ciascuna suddivise in 4 giornate da 2,30 ore da svolgersi a ottobre-novembre 2018 il martedì pomeriggio dalle 16 alle 18,30 presso I.C. “Galileo Galilei” di via Galilei, 16 ad Alessandria (aula magna)
- 1 incontro di supervisione della durata di 2 ore che si svolgerà sabato 24 novembre 2018 presso I.C. “Galileo Galilei”
- 1 incontro in azienda con attività di laboratorio di 3 ore suddivisi in due gruppi nelle giornate di lunedì 12 e martedì 13 novembre 2018
- 2 ore di progettazione del lavoro da svolgere in classe
- 5 ore di attività in classe per la partecipazione al concorso sugli argomenti trattati con elaborato di restituzione dell'esperienza e viaggio premio in una fattoria didattica

Prezzi: Il corso è gratuito e riconosciuto ai fini della formazione docenti previa approvazione e adozione nel Piano di formazione da parte dell'Istituto Scolastico. Il progetto è inserito nel portale di formazione degli insegnanti SOFIA.

Iscrizioni obbligatorie:

Entro e non oltre il 30 settembre 2018 con le seguenti modalità:
- Docenti a tempo INDETERMINATO
esclusivamente sulla piattaforma SOFIA
- Docenti a tempo DETERMINATO
inviando una mail a r.sparacino@confagricolturalessandria.it
con i seguenti dati:
NOME - COGNOME - SCUOLA - TELEFONO SCUOLA - TELEFONO PRIVATO

La necessità di promuovere una vera cultura alimentare attraverso un approccio sistemico ci spinge a proporre alle scuole un progetto sull'educazione alimentare che nasce dalla collaborazione di diversi partner ed è rivolto agli insegnanti. Si tratta di un progetto multidisciplinare mirante alla formazione degli insegnati nel campo dell'alimentazione: questo consente di rendere più efficace l'azione educativa sul ragazzo.

Lo scopo è quello di valorizzare l'alimentazione come fattore di prevenzione e promozione alla salute, aumentare la consapevolezza critica nelle scelte e nelle abitudini alimentari e conoscere i fattori di rischio collegati ad una dieta scorretta. Il progetto si propone di avere risvolti non solo sulla salute, ma anche sull'orientamento professionale dei ragazzi per la conoscenza diretta del territorio e delle sue antiche tradizioni.

Le lezioni saranno tenute da operatori sanitari ed esperti dei Servizi Distrettuali, di Prevenzione e di Promozione della Salute della ASLAL (veterinario, dietologa, dietista, tecnico della prevenzione e altri medici) e del DISIT dell'Università del Piemonte Orientale (UPO).

Contenuti:
- analisi dei dati epidemiologi e bisogni di salute su alimentazione/attività fisica, consumo consapevole e lettura critica delle etichette;
- metodologia didattiche (la lezione quiz), comunicazione sociale e costruzione di un messaggio;
- fabbisogni energetici e i principi nutritivi; sane abitudini alimentari;
- ruolo degli insegnanti e ristorazione scolastica;
- cultura del cibo, paure, miti, significato e problematiche legate al cibo;

- tecniche di allevamento, alimentazione e cura degli animali;

- filiera alimentare (carne, latte e suoi derivati); falsi miti in alimentazione. Metodologia e strumenti di valutazione: Intervento di esperti; lezioni frontali; questionari di gradimento; valutazione di processo; attività di laboratorio; attività esperienziali; workshop; seminari; out-put (elaborato, performance, modifica strumentale...)

Scarica la scheda delle attività in formato PDF

Modulo per la richiesta di informazioni
Controllo umano: riportare la somma dei due numeri
Ho letto ed accetto l'informativa sulla Privacy Policy
Web Analytics